08/18/2017 - 9:13am      09:13

Tu sei qui

WEEKEND IN MUSICA AL GRAND HOTEL DOBBIACO


redazione-it
0

896

0

1
Italiano

È in arrivo un altro weekend ricco di proposte culturali e musicali al Grand Hotel Dobbiaco. La rassegna Südtiroler Festspiele propone tre appuntamenti che arricchiranno il fine settimana degli amanti della montagna grazie ad una selezione accurata di artisti. Il weekend dei Festspiele Südtirol è all’insegna del pianoforte e della magia della canzone francese: i “Magnifici Sette”, piccoli geni del pianoforte dalle dita agilissime, si esibiranno sabato 19 agosto (alle ore 18.00). I sette giovanissimi talenti sono: Oleksandr e Roman Fedyurko (7 e 12 anni , Ucraina), Antonio Mattias Glavinic (8 anni, Italia), Monica Zhang (10 anni Cina), Nanako Mitsubori (11 anni, Giappone), Eva Gervorgyan (13 anni, Russia), Leonardo Però (14 anni, Italia). Questi sette incredibili virtuosi del pianoforte presentati a Dobbiaco costituiranno senza dubbio uno splendido preludio alla sfida pianistica che tra pochissimo animerà invece la città di Bolzano con l’arrivo dei candidati del Concorso Internazionale Ferruccio Busoni.

Domenica 20 agosto i Festspiele propongono invece due appuntamenti: il primo, alle ore 16, è la conferenza tra Umberto Curi, filosofo e professore emerito di Storia della Filosofia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, ed Hans Drumbl, docente della Libera Università di Bolzano, specialista d’ermeneutica letteraria. Insieme discuteranno il tema del ‘68 in una conferenza dal titolo “il ‘68: l’immaginazione al potere”. Il secondo appuntamento (alle ore 18.00) è invece un concerto lontano dagli orizzonti della classica ma ugualmente rappresentativo di una tradizione straordinariamente “classica” per la cultura francese. L’attore, chansonnier e star del cinema Dominique Horowitz interpreterà i celeberrimi brani di Jacques Brel, considerato internazionalmente il più grande rappresentante della moderna chanson francese. La profondità e lo spessore letterario dei suoi brani, uniti alla teatralità della sue esecuzione hanno ispirato intere generazioni di artisti, compresi grandi personaggi della scena rock, come David Bowie.

Maggiori informazioni sul sito www.grandhotel-toblach.com 


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets