08/07/2017 - 10:28am      10:28

Tu sei qui

RIFLETTORI PUNTATI SUI FILM ALTOATESINI


redazione-it
0

1318

0

1
Italiano

Dal festival di Locarno e Freistadt a quello di Starnberg è grande la presenza di film sostenuti da IDM e girati in Alto Adige. Il primo a essere presentato in prima visione assoluta al Festival di Locarno è stato lo scorso 4 agosto Three Peaks. Girato per quattro settimane a Passo Sella, in Val d’Isarco e in Val Pusteria, il dramma diretto da Jan Zabeil, co-prodotto dall’altoatesina Echo Film e interpretato da Alexander Fehling e Bérénice Bejo, racconta le difficoltà che sorprendono un uomo, la sua fidanzata e il figlio di lei durante una gita alle Tre Cime. In montagna è ambientato anche il film che debutterà domani 8 agosto in Piazza Grande, Iceman, anch’esso co-prodotto da Echo Film. Per raccontare l’odissea vissuta da Ötzi, la troupe diretta da Felix Randau ha lavorato per 4 settimane in Val Passiria, Val Senales e Val di Vizze con attori del calibro di Jürgen Vogel e Franco Nero. Tra gli esiti c’è anche il focus che il Festival “Der neue Heimatfilm” di Freistadt, in Austria, pone sull’Alto Adige. Saranno quattro, infatti, le produzioni in cartellone dal 23 al 27 agosto: Monte, The Eremites, Amelie rennt e Quellmalz.

(Foto: IDM / Martin Rattini).


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets