06/05/2017 - 4:36pm      16:36

Tu sei qui

PROVATI PER VOI: I BAGNI DI FIENO


Ritratto di Mavi
Mavi
0

5555

0

3
Italiano

Una pratica tramandata dal passato e che si rifà all’usanza dei contadini di riposarsi nel fienile dopo una lunga giornata sui campi. Sono i bagni di fieno, una piacevole immersione nell’erba fresca di montagna, proposti in chiave moderna in alcuni alberghi e centri benessere in Alto Adige. Della tradizione contadina è rimasta la materia prima: il fieno che deve essere il più naturale possibile e non trattato, per conservare la ricca varietà di fiori ed erbe contenute al suo interno e trarne tutti i benefici curativi. Una serie di trattamenti con i bagni di fieno aiuta infatti contro i dolori muscolari e ha un’azione purificante sull’organismo. Il fieno viene raccolto ad alta quota e sono i contadini della zona a fornirlo ai centri benessere. Anche solamente l’odore dell’erba fresca con i suoi sentori di camomilla di montagna inebria i sensi e prepara ad una vera immersione nella natura. Il fieno viene ammorbidito con acqua bollente prima di essere sistemato in un particolare tipo di vasca da bagno che permette di raggiungere temperature elevate. Una volta pronto, basta solamente adagiarsi a corpo nudo sul lettino ad acqua riscaldato e lasciarsi avvolgere dall’erba e dal profumo inebriante che si sprigiona nella stanza. Lentamente ci si abbandona ad una piacevole sensazione di benessere. La seduta dura dai venti ai trenta minuti durante la quale la temperatura prodotta dalla fermentazione del fieno supera i quaranta gradi e stimola un’elevata sudorazione che si protrae a volte anche dopo il trattamento. I benefici terapeutici sono dati dal calore sprigionato e dal principio attivo delle erbe officinali che, a contatto con la pelle, viene assorbito con l’umidità dall’organismo. Per godere a pieno degli effetti benefici servono più sedute; ma anche un solo momento basta per rilassarsi e provare una sensazione di riposo che dura tutta la giornata. 

Abbiamo provato questa esperienza di relax all'Hotel Tann di Collalbo, quattro stelle a due passi dal bosco sull‘Altopiano del Renon.

Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets