01/12/2017 - 10:17am      10:17

Tu sei qui

L'ADUNATA DELLE PIN-UP, ECCO IL PRIMO FESTIVAL A BOLZANO


Ritratto di Mavi
Mavi
0

2589

0

1
Italiano

La voce già si è sparsa, anche se molto resta ancora da decidere. Quello che si vocifera è di un festival dedicato alle pin-up in programma a giugno a Bolzano. Non un semplice contest di ragazze dal look vintage e dal make-up impeccabile con abiti in tulle e pois. Un evento pensato più in grande. Una sorta di rievocazione storica a cielo aperto con anche i militari. A voler ricordare come il fenomeno delle pin-up si sia affermato nel secondo dopoguerra in America, dove queste ragazze dall'aria sorridente e dalle forme generose divennero popolari tra le fila dei soldati. Per poi diventare icone del cinema, della pubblicità e del teatro burlesque.

La storia, dunque, farà da filo conduttore al festival. E non è un caso che ad organizzarlo sia l'associazione “Bunker and more”, in collaborazione con “Museo XX secolo” di Desenzano del Garda. Entrambe accomunate dalla passione per la storia e impegnate nel «raccontarla in maniera insolita e accattivante», commenta Vincenzo Natidio, presidente dell'associazione bolzanina. Racconta: «Ci stiamo muovendo perché l'evento si svolga in due giornate, con forme di intrattenimento per tutti».

Sono diverse le idee nel calderone a partire dalle auto e dai mezzi militari d'epoca «sui quali si potrà anche fare un giro», ai rievocatori storici in divisa militare a cui saranno affidati racconti di guerra. Poi spazio alla musica. Ai concerti in pieno stile anni '50 e alla rimusicazione dal vivo di un film «di cui non sveliamo il titolo», in collaborazione con l'associazione Cineforum di Bolzano. Per sorprendere i più piccoli, invece, uno spettacolo di magia.

La location non è ancora stata confermata, ma l'idea è quella di ambientare il festival tra piazza Mazzini e Corso Libertà. I dettagli, come detto, sono tutti ancora da definire, ma il team degli organizzatori è ben determinato a portare a Bolzano un festival come non si è mai visto prima. A coordinare le ragazze pin-up c'è Jennifer Mair: «Stiamo pensando ad alcuni contest come “la pin-up in cucina” e ad alcune sfilate dove sarà possibile lasciarsi fotografare. Speriamo che siano tante le ragazze che vorranno partecipare, non solo di Bolzano».

Intanto sulla pagina Facebook dell'evento il tam-tam è già partito e si stanno raccogliendo le prime adesioni. Le proposte sono tante e l'entusiasmo di certo non manca. «Stiamo anche valutando la possibilità di fare delle dimostrazioni live di make-up e acconciature per avere un perfetto look anni '50», conclude Jennifer.

Non resta che attendere giugno e nel frattempo, per chi lo vorrà, procurarsi un abito adatto.


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets