12/05/2016 - 9:10am      09:10

Tu sei qui

AMORE E ALTRE CRUDELTÀ


redazione-it
0

698

0

3
Italiano

Chi ama l’opera o chi vuole imparare ad apprezzare questo genere di espressione artistica è invitato a concedersi un fine settimana indimenticabile ai piedi delle più belle cime delle Alpi. Basta una piccola valigia con un vestito da sera e un abito nero e qualche indumento da tempo libero e/o da montagna e il biglietto d’ingresso per una delle cinque opere che vanno in scena tra ottobre 2016 e maggio 2017. Bolzano è una città che offre moltissimo da molti punti di vista: cultura, natura e life-style. Amore, crudeltà e opera allora, dal classico al contemporaneo.

Un programma che soddisfa anche gli intenditori più raffinati e che saprà affascinare chi si avvicina magari per la prima volta al genere lirico, a questo miscuglio irresistibile di dramma, emozioni, musica, recitazione e canto che è l’opera. Tre opere andranno in scena al Teatro Comunale di Bolzano e due al Teatro Sociale di Trento. Con il ticket è possibile acquistare anche un servizio shuttle. Cinque opere. La prima, “Written on the skin“, è di George Benjamin, uno dei maggiori compositori britannici contemporanei, e parla di amore, erotismo, potere e morte e racconta una relazione a tre dall’epilogo tragico. In scena a Bolzano il 7 e il 9 ottobre. Charles Dickens racconto ”A Christmas Carol“ è il testo su cui si basa l’opera scritta da Ian Bell sui temi avidità, avarizia, opportunismo e durezza d’animo. Rappresentata la prima volta nel 2014 all’Houston Grand Opera, si tratta di un’opera monocanto. Sarà il tenore Mark LeBroq a raccontare cantando la triste storia di Scrooge. Il 2 e il 4 dicembre a Trento. Anche la terza opera in programma è d’ispirazione inglese. Toshio Hosokawa ha trasformato la poesia di Edgar Allan Poe “The Raven“ in un’opera lirica per mezzosoprano (Abigail Fischer) e ballerina (Alice Raffaelli), un’allegoria sulla relazione uomo - animale. La regia è di Luca Vegetti e la direzione musicale di Yoichi Sugiyama. Il 3 e 5 marzo 2017 a Bolzano.

Con le “Nozze di Figaro“ di Wolfgang Amadeus Mozart la fondazione Haydn presenta il 1° e 2 aprile 2017 a Bolzano un capolavoro del teatro musicale di tutti i tempi. La storia di una giornata folle che ruota attorno all’eros e al sesso nella società della Francia pre-rivoluzionaria. La regia è di Gil Mehmert, la direzione musicale di Enrico Calesso, la dramaturgia di Elisabeth Kühne. Chiude la stagione un’opera ispiratasi ad una pièce teatrale di Heiner Müller e composta da Luca Francesconi, “Quartett”. La prima assoluta 2011 a Milano, ed è già entrata nel giro delle opere più presentate. Il 5 e il 7 maggio 2017 a Trento.

INFO E TICKET

Teatro Comunale

Piazza Verdi 40

tel. 0471 053800 ticket@teatrocomunale.bolzano.it

www. teatrocomunale.bolzano.it


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets