10/11/2016 - 9:39am      09:39

Tu sei qui

"REFASHION", L'ARTE DI RICICLARE LA MODA


Ritratto di Roberta
Roberta
0

853

0

6
Italiano

Il cambio di stagione è ottimo per recuperare abiti e accessori destinati a vedere la luce in rare occasioni. Si chiama “wardrobe refashioning”, la moda nata nei paesi anglosassoni che insegna l’arte di riciclare in modo creativo vecchi capi di abbigliamento dimenticati nell’armadio, dando loro una seconda vita.

Accanto ai tradizionali corsi di taglio e cucito aprono i battenti i corsi ad hoc di wardrobe refreshing per imparare a rinnovare il proprio guardaroba in maniera creativa ed eco-sostenibile. Attraverso il “refashion” un capo d’abbigliamento di buona qualità può essere rinfrescato e trasformato in qualcosa di nuovo da sfoggiare. Ecco così vedere nascere un gilet da una vecchia giacca démodé alla quale eravamo affezionati, un paio di pantaloni si trasforma in una gonna di tendenza.

Con ago, filo e fantasia le vecchie magliette diventano dei top super cool a schiena scoperta. Il riciclo creativo non ha confini e anche una borsa un po’ anonima può essere reinventata con le giuste decorazioni e applicazioni (perle, pailettes, nappe o charmes) per acquistare un’allure chic. Una nuova tendenza quella di trasformare i vecchi abiti in capi all’ultima moda, per rinnovare il proprio look evitano gli sprechi e sposando la filosofia del riuso.

Reinterpretare e riciclare la moda, scatenando la fantasia, è diventato di moda e con poca spesa si potrà avere un nuovo guardaroba eco-chic nel rispetto dell’ambiente.


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets