07/07/2016 - 5:18pm      17:18

Tu sei qui

IL SUCCESSO LETTERARIO TRA LE GOLE DEL BLETTERBACH


Ritratto di Mavi
Mavi
0

790

0

1
Italiano

Scrivere un romanzo è come percorrere una maratona. Servono mesi di preparazione per non ritrovarsi a pagina cinquecento con una storia che non funziona. E poi occorre un briciolo di incoscienza. Ne è certo Luca D'Andrea, lo scrittore bolzanino che con il suo primo thriller noir La sostanza del male (edito da Einaudi nella collana "Stile libero"), ha esordito col botto. Contesi già in fase di bozze, i diritti del romanzo sono stati acquistati da oltre 30 Paesi in tutto il mondo e lo scrittore trentenne cavalca l'onda di questo successo, a suo dire, inaspettato.

Della trama del romanzo meglio non dire molto, oltre ciò che già svela la quarta di copertina. Un uomo soggiogato dalle sue ossessioni mette a rischio ciò che ha di più caro per seguire le tracce, come per un thriller che si rispetti, di un triplice, efferato omicidio. A fare da sfondo i paesaggi, le stradine, i paesi arroccati sulle montagne dell'Alto Adige.

Luca, racconta, ha iniziato a guardare la terra dove è nato con occhi diversi e ad immaginare quante storie si potessero ambientare tra seracchi e pinnacoli di roccia. «Il protagonista Jeremiah Salinger, autore televisivo newyorkese, è un cacciatore di storie e la montagna ha tante storie da raccontare», esordisce lo scrittore.

All'ombra degli abeti su una panchina del Museion, Luca spegne una sigaretta dietro l'altra e, come un fiume in piena, parla di letteratura, dei suoi autori preferiti, dei personaggi che si sono materializzati e hanno preso vita ancor prima di iniziare la stesura del romanzo.

Tutto è nato da un'immagine. «Alcuni scrittori si svegliano la mattina e hanno la trama già pronta davanti agli occhi. Per me non è stato così – racconta l'autore – ma avevo sempre fissa l'immagine di una bambina insieme al suo papà davanti ad un ammonite fossile. Le storie iniziano dai personaggi. E funzionano se riescono a generare altre immagini».

Da qui è iniziata una fase di ricerca sulla geologia, la fauna, sul Dialekt sudtirolese, che Luca definisce "ossessiva". «Come si abbatte un albero? Non l'ho mai fatto e bisognava scoprirlo», sorride Luca. Prosegue: «Sono molto simile al povero Jeremiah (il protagonista del libro), anche lui un ossessivo. Ho iniziato a lavorare attraverso schemi narrativi perché il lettore di thriller si aspetta che la trama fili senza sbavature. E tutto deve essere collegato, compreso il colpo di scena».

Con grande motivazione e autodisciplina, racconta l'autore, è iniziata la vera sfida. La stesura del manoscritto. Luca, che nella vita è un insegnante, ha concentrato i suoi sforzi letterari in un afoso agosto, lavorando al libro tutto il giorno. «Durante la stesura i personaggi hanno iniziato a vivere le loro storie in maniera imprevedibile e da lì ho capito che la trama era viva. L'ispirazione è il cuore della storia, ma servono anche molta tecnica e tante ore di lavoro per creare la giusta suspance. Poi basta lasciarsi andare. È la parte più bella, quella che consente di trovare la propria voce».

Gli ingredienti per scrivere un romanzo di successo? «La sincerità nei confronti del lettore. Mi sono detto "se si diverte almeno la metà di quanto mi sono divertito io a scriverlo, allora è un buon libro". Poi c'è la lettura. Sono un lettore onnivoro e mi piace rileggere i miei libri feticcio, rubare i trucchi ai maestri, cercare di capire come riescono a far uscire il coniglio dal cappello. E infine la determinazione, come in tutti i mestieri».

Nonostante il successo improvviso del suo romanzo, Luca rimane con i piedi per terra e si definisce, con una metafora, un brattaro letterario. «Il lettore cerca un thriller che funzioni e, come quando va al ristorante e ordina un hamburger, si aspetta di trovare determinati elementi. Mi impegno a fare il migliore hamburger per i miei lettori. Voglio che si svegli il mattino dopo con le occhiaie, perché magari ha dormito mezz'ora in meno preso dalla lettura».


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets