05/30/2016 - 1:22pm      13:22

Tu sei qui

INCONTRI AL MUSEION, IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI DI GIUGNO


redazione-it
0

736

0

5
Italiano

Dialoghi e approfondimenti sull'arte contemporanea, appuntamenti a suon di jazz, laboratori creativi per bambini e una nuova mostra tutta da esplorare. Il Museion si presenta con un calendario ricco di eventi e di iniziative e apre le porte ad un giovane artista thailandese, Korakrit Arunanondchai (Bangkok, 1986), che presenta, per la prima volta in Italia, la sua prima mostra personale. 

Opening „Korakrit Arunanondchai“

La storia dell’arte occidentale, ma soprattutto la memoria, individuale e collettiva, nell’era della comunicazione digitale, sono al centro dei lavori di Arunanondchai. La prospettiva è quella di un nativo digitale ed emigrato culturale dalla Tailandia, che nel 2009 ha lasciato per gli Stati Uniti. Quella a Museion è la prima personale dell’artista in Italia.

Opening 01/06/2016, 19 h. L’artista è presente.

INCONTRI DI STORIE

Un momento d’incontro, dove l’arte non è la sola protagonista. L’incontro di giugno prende ispirazione dall’arte del giovane thailandese Korakrit Arunanondchai, alle luci, ai colori e ai ricordi vissuti delle sue storie.

07/06/2016, 15 - 17 h è richiesta la prenotazione: T. 0471/223435 a pagamento: € 2

Serata non spettacolare. Finissage Werner Gasser “To be continued_2”

L’artista invita il pubblico a partecipare a un’azione collettiva, un’installazione performativa come finissage del suo progetto, che ha visto diversi luoghi di arte e cultura in Alto Adige ospitare le sue serie di cartoline su paesaggi, spazi e città da tutto il mondo. 09/06/2016, 19 h L’artista è presente.

NEL CONTESTO. Nuovi media – arte globale

Lo storico dell’arte Andreas Hapkemeyer propone un percorso di avvicinamento all’arte. Prendendo le mosse dalla mostra dell’artista thailandese Korakrit Arunanondchai, l’incontro illustra il ruolo dei nuovi media e della globalizzazione nell’arte contemporanea. 16/06/2016, h 19

FACCIATA MEDIALE 2016 APPENDICE PER UN SUPPLICA (1972)

Video di Ketty La Rocca. Musiche di Lorenzo Bianchi Hoesch

Il nuovo ciclo mette in dialogo linguaggi e generazioni, e invita musicisti contemporanei a creare composizioni per video storici. Apre la serie la famosa opera video di Ketty La Rocca, in cui le mani sono protagoniste assolute come appendici comunicative, musicata del giovane compositore Lorenzo Bianchi Hoesch.

16/06/2016, 21 h opening dalle 22 h

Proiezione video con concerto live di Lorenzo Bianchi Hoesch

Proiezioni successive: 23/06 e 28/06, 22 – 23.30 h

Approfondimento Korakrit Arunanondchai. Visita guidata con Letizia Ragaglia & Talk con Nicolaus Schafhausen

Prendendo le mosse dalla mostra Future of Memory da lui curata, il Direttore della Kunsthalle di Vienna illustra il ruolo della memoria nell’era della comunicazione digitale rispetto alla rappresentazione del passato, del presente e del futuro. Precede l’incontro la visita guidata alla mostra con Letizia Ragaglia, direttrice di Museion.

23/06/2016 19 h, Visita guidata 20 h, Talk

Art meets Jazz

Austria/Italia: l’emozione del grande jazz torna a Museion con una serie di concerti nella mostra di Korakrit Arounanondchai, a Museion Passage e sui prati del Talvera. In collaborazione con il Südtirol Jazzfestival Alto Adige. 

25/06 30/06 & 02⁄ 07, 11 h, Matinéekonzert

30/06, 18 h, Concerto in mostra. segue visita guidata con Letizia Ragaglia

30/06, 21 h, Concerto sui prati del Talvera

Info & Programma: www.suedtiroljazzfestival.com

MOSTRE IN CORSO. KORAKRIT ARUNANONDCHAI. PAINTING WITH HISTORY 3 OR TWO THOUSAND FIVE HUNDRED AND FIFTY NINE YEARS TO FIGURE STUFF OUT

La memoria ai tempi della rete e della globalizzazione, la ricezione della storia dell‘arte e la spiritualità sono i temi affrontati dal giovane artista, nativo digitale e trapiantato culturale dalla Tailandia agli Stati Uniti. L’esposizione si apre a Passage con grandi dipinti su tele di jeans (“History Paintings”) dalla forte carica cromatica e prosegue al quarto piano con video e installazioni inedite. Prima personale in un museo italiano.

02/06 – 11/09/2016

“MUSEO MUSEION. FRANCESCO VEZZOLI”

L’intero Museion e i suoi spazi ospitano un progetto espositivo d’eccezione: Francesco Vezzoli, tra gli artisti italiani più affermati a livello internazionale, cura, in veste di guest curator, una mostra sulla collezione Museion.

Durata mostra sulla collezione Museion: fino al 06/11/2016 a cura di Francesco Vezzoli

Kunsthalle Bozen @ Casa Atelier “Philip Shafer & Stefanie Walk ”

La Casa Atelier diventa piattaforma per le mostre degli artisti della Kunsthalle Bozen, ex-Mebo Center di Bolzano, lo spazio autogestito che mette in relazione la città altoatesina con Berlino. Il secondo appuntamento è con gli artisti Philip Shafer e Stefanie Walk, che presentano opere di pittura, fotografie e un’installazione creati per l’occasione. Le opere ruotano intorno alla ridestinazione a moschea di un edificio di Berlino,su cui Shafer e Walk si sono trovati a lavorare contemporaneamente.

Fino al 15/08/2016

Cubo Garutti: Marcello Maloberti, Marcello che arriva in treno

Il nuovo ciclo di esposizioni s’ispira alla mostra “Museo Museion” del curatore ospite Francesco Vezzoli e propone opere della collezione che rileggono i generi artistici tradizionali.

CUBO GARUTTI, via Sassari 17/b – BZ Fino al 06/06/2016

Cubo Garutti: Luigi Fosca

Il nuovo ciclo di esposizioni s’ispira alla mostra “Museo Museion” del curatore ospite Francesco Vezzoli e propone opere della collezione che rileggono i generi artistici tradizionali.

CUBO GARUTTI, via Sassari 17/b – BZ 07/06 – 08/08/2016 

VISITA GUIDATA GRATUITA

Fare un passo indietro dal quotidiano con i suoi mille impegni e farsi guidare in un viaggio nell’arte, capace di stimolare tutti i sensi. Ogni giovedì sera Museion prolunga la sua apertura dalle 18.00 alle 22.00 proponendo ingresso libero e visite guidate gratuite.

Ogni giovedì, 19.00 h

DIALOGHI SULL’ARTE

Dubbi, domande o solo voglia di scambiare un pensiero sull’arte: i mediatori sono a disposizione del pubblico per avvicinarsi alle mostre in corso e quindi all’arte contemporanea in generale. I dialoghi sono un servizio gratuito.

Ogni sabato e domenica 14.00 – 18.00 h

DOVE IMMAGINI DI ESSERE? MUSEION INCONTRA I MIGRANTI

Una nuova proposta per creare un’occasione d’incontro, condurre i migranti attraverso la casa e farli avvicinare al luogo in cui sostano per intere giornate davanti al telefono cellulare collegandosi alla rete WiFi, ma con cui non entrano veramente in contatto.

Mercoledì 08/06/2016 15.30 – 16 h

LABORATORIO CREATIVO

Nel laboratorio del museo i piccoli dipingono, costruiscono e sperimentano. I gruppi, da 4 a 12 partecipanti, possono essere formati liberamente. I mediatori sono a disposizione. Durata: 2 h 8,00 € a bambino Prenotabile ogni giorno, incluso sabato e domenica 4-12 partecipanti

Info e prenotazione: T 0471/223435 visitorservices@museion.it

INFO

Museion Bozen

Piazza Piero Siena Platz 1

Orari di apertura mar-domenica: 10-18 giovedì: 10-22, ingresso gratuito dalle 18

ogni giovedì: 19 visite guidate gratuite in mostra

lunedì chiuso***

***02.06.2016: Festa della Repubblica: aperto h 10 -22

www.museion.it

(Foto Museion)


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets