04/16/2016 - 11:04am      11:04

Tu sei qui

SERGIO CASTELLITTO OSPITE D'ONORE DEL BOLZANO FILM FESTIVAL


Ritratto di Mavi
Mavi
0

1297

0

4
Italiano

«Bolzano è una realtà interessante dove si riesce a parlare bene di cinema». A dirlo è l'attore e regista Sergio Castellitto che con l'Alto Adige ha anche un legame particolare: «È una terra che amo da tanto, vengo qui a sciare con la mia numerosa famiglia e questi luoghi sono diventati molto familiari per me».

Ospite d'onore del Bolzano Film Festival Bozen, l'attore romano è stato protagonista della terza giornata di rassegna. In un primo incontro con la stampa nella sala Dame del Parkhotel Laurin, Castellitto ha affrontato alcuni temi legati al cinema italiano e alla scelta dei tre dei suoi film proposti durante il festival. Il suo ultimo lavoro "Nessuno si salva da solo" e "Non ti muovere", film del 2004 tratto da un romanzo della moglie Margaret Mazzantini, sono le pellicole che al meglio rappresentano il suo lavoro da regista. «Nessuno si salva da solo indaga l'intimità di una storia d'amore. È il racconto di come una storia finisce e di come quello che ci succede intimamente condiziona i rapporti umani. Non ti muovere è stato invece un film che mi ha insegnato tanto. È legato ad un libro di Margaret ed è stata un'avventura umana e artistica indimenticabile», ha commentato Castellitto. Tra i tanti film che lo vedono protagonista, sarà invece "L'uomo delle stelle" di Giuseppe Tornatore a chiudere il festival dopo la premiazione.

Durante la serata Sergio Castellitto ha incontrato il pubblico al Teatro-Cinema Rainerum prima della proiezione del suo ultimo film e ritirato il premio d'onore alla carriera della città di Bolzano. Ha fatto gli onori di casa la direttrice dell'azienda di soggiorno Roberta Agosti che si è detta fortunata di poter ospitare l'attore a Bolzano. Nella sala del Rainerum un pubblico caloroso ha accolto il regista. «Gli attori e gli artisti in generale sono solitamente dei soggetti fragili e hanno bisogno di essere spesso accarezzati dal pubblico. Hai l'occasione, in realtà come queste, di parlare davvero del tuo lavoro, sentire entusiasmo da parte di chi ti ascolta e ricambiare questo affetto», ha commentato Castellitto.

Prosegue anche oggi la programmazione dei documentari e lungometraggi a partire dalle ore 15 nelle tre sale del cinema Capitol, al Museion e all'Istituto Rainerum. (Qui il programma).

Sergio Castellitto incontrerà nuovamente il pubblico oggi alle ore 17 al Teatro Comunale durante un incontro con il noto critico cinematografico Franco Montini.


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets