05/07/2018 - 9:46am      09:46

Tu sei qui

TORNA "FUORI", IL TEATRO CHE NON TI ASPETTI


redazione-it
0

208

0

1
Italiano

Dopo il grande successo della passata edizione torna la rassegna “Fuori”, il progetto del Teatro Stabile di Bolzano e del Dipartimento alla cultura italiana della Provincia che porta il teatro fuori dal teatro. Inaugurata ieri con una performance di Marta Cuscunà, la rassegna andrà avanti fino al 21 giugno con una serie di 48 incursioni teatrali a Bolzano, Laives, Egna, Salorno e Vadena. Attori e musicisti sono i protagonisti che andranno ad interagire con il pubblico, giocando con i generi artistici e narrativi, reinterpretando in maniera poetica anche la scienza e la tecnologia. L'ingresso è libero e gratuito.

Scienza e performance teatrale si fondano negli spettacoli ideati per il NOI Techpark che aprono la rassegna. Si replica oggi e fino all’8 maggio (h. 15-18 e h. 20.45) la performance di Marta Cuscunà che svela i “dietro le quinte“ del suo nuovo spettacolo “Il canto della caduta”. Spettacolo che evoca la leggenda dei Fanes grazie alla presenza di dieci robot analogici in scena. La lecture-performance creata per il NOI è il racconto performativo di tutti i retroscena tecnologici e scenografici della sua opera.

Il 15 maggio sarà la volta di NOI Robot, spettacolo scritto da Andrea Brunello e interpretato assieme a Laura Anzani per la regia di Chiara Benedetti. Può un robot diventare un essere umano? È la domanda da cui prende il via la messa in scena, ispirata all’Uomo Bicentenario, capolavoro di fantascienza in cui il grande visionario Isaac Asimov racconta di un robot umanoide che desidera diventare umano. NOI Robot, verrà presentato al Noi Techpark alle 20.45.

È poi atteso Shakespeare Liscio / La Balerache dal 17 al 20 giugno che “invaderà Piazza Don Bosco con una festa poetica grazie all’irriverente compagnia shakespeariana di Tourneè da bar e alla band dei Virtuosi del Carso, musicisti istrionici e camaleontici. La rassegna propone inoltre una versione dedicata al pubblico e agli spazi altoatesini di Cinemalteatro, una serie di film teatralizzati in 20 minuti da due attori, Michele Di Giacomo e Loris Fabiani, capaci di far rivivere, assieme al pubblico, pellicole di ogni genere ed epoca. Cinemalteatro verrà presentato a Laives, Bolzano, Egna e Salorno dal 29 maggio al 10 giugno.

Torna con formula rinnovata Pronto Soccorso Poesia che vedrà dal 6 al 16 giugno la strana coppia composta da Andrea Castelli e dal maestro Emanuele Dell’Aquila irrompere nelle piazze e nei cortili della provincia per una scanzonata immersione nel mondo del romanzo e della poesia. 

Foto: Tsb 


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets