02/23/2018 - 12:31pm      12:31

Tu sei qui

LE “VARIABILI UMANE” A TEATRO, STORIE D’AMORE E IDENTITÀ DI GENERE


redazione-it
0

603

0

1
Italiano

Per il terzo appuntamento della rassegna Arte della Diversità - Corpi eretici andrà in scena domani, 24 febbraio, al Teatro Comunale di Gries (ore 20:30) “Variabili umane” della compagnia teatrale ATOPOS per la regia dell'argentina Marcela Serli. Uno spettacolo per riflettere in maniera teatrale sul tema del maschile e del femminile. In scena persone con diverse identità, genere e orientamenti che traducono in parole, danza e canto la propria diversità.

Protagonisti di “Variabili umane” sono donne, uomini e persone transgender che hanno affrontato o stanno affrontando una transizione verso il maschile, il femminile o un genere non definito. Un insieme di “variabili umane” che vagano in una terra di confine senza riconoscibilità, luogo-non luogo di storie vere e di identità mancate che si svelano come percorsi in definizione. Lo spettacolo della Compagnia Atopos è innanzitutto una prova di coraggio, una partitura scenica in cui il tema dell’ambiguità si declina in un linguaggio che richiama le forme epiche dello spettacolo di varietà, nella sua dimensione aperta, grottesca.

ATOPOS è un percorso condiviso da artisti professionisti e gente comune appartenenti a minoranze sessuali e di genere. I temi approfonditi sono l’amore, la sessualità, il controllo sociale, le pari opportunità. Lo spettacolo “Variabili umane” è in programma all'interno della Rassegna Arte della diversità - Corpi eretici 2017/18 organizzata da Lebenshilfe Südtirol con la direzione artistica ed organizzativa del Teatro la Ribalta-Kunst der Vielfalt.

Info e prenotazioni: info@teatrolaribalta.it, Tel. 0471 324943.


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets