12/06/2017 - 3:45pm      15:45

Tu sei qui

MONTAGNE IN VERSI ALL'ALPINE POETRY SLAM


Martina Losi
0

187

0

4
Italiano

Il primo “Alpine Poetry Slam” della storia di Bolzano si è tenuto ieri sera al Teatro Carambolage. Le montagne sono state protagoniste dei testi recitati dai dieci poeti presenti, provenienti da tutto l’arco alpino, che si sono sfidati a suon di versi in lingua tedesca, italiana, francese, slovena e ladina. L’evento, inserito nella rassegna bolzanina “Un Natale di Libri”, è stato organizzato nell’ambito del Festival Letterario “Leggere le Montagne” promosso dal Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi.

Non si tratta di una classica lettura di poesie. Poetry slam è un modo nuovo di recitarle, ad alta voce con espressioni, variazioni di tonalità e quei movimenti utili a trasmettere con enfasi le parole al pubblico. Poetry slam è una gara vera e propria, con delle regole, una giuria nominata tra il pubblico e la presenza dell’Emcee, il Master of Cerimony, com’è d’uso nell’hip hop. Lo spirito è competitivo ma al contempo amichevole e il pubblico è invogliato a mostrare il suo apprezzamento con applausi e acclamando i testi.

Sul palco del Carambolage Alex Giovannelli, a sua volta slammer e campione provinciale del 2015, ha condotto la serata con simpatia, presentando uno dopo l’altro i nove artisti sfidanti. Poche le regole: i brani dovevano avere come tema la montagna e contenere le parole “permafrost”, “fun” e “mountain rescue”. Tra un brano e l’altro, il compositore Michael Lösch ha accompagnato al pianoforte le poesie in musica della filosofa slammer Lene Morgenstern.

Alla serata hanno partecipato autori, poeti, studenti e professori universitari, ma anche attori, cabarettisti e frontman di gruppi musicali che si sono distinti sul palco recitando i loro testi senza costumi di scena e accompagnamento musicale. Molti dei concorrenti sono stati campioni di diversi contest di poetry slam nel loro paese di origine. Il concorso è stato vinto da Patti Blaser, poeta teatrale, comica e cabarettista svizzera.

(Foto: Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi)

 

Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets