12/01/2017 - 1:37am      01:37

Tu sei qui

I BIG DELLA MUSICA ITALIANA APPRODANO AL CRISTALLO


redazione-it
0

185

0

2
Italiano

Angelo Branduardi in un inedito duo con un chitarrista di gran nome la cui identità sarà svelata solo a fine anno; i Musici di Guccini (la sua storica band) con le più belle canzoni del “mitico” Francesco; il pianista Roberto Cacciapaglia in trio con una nuova versione dello storico album “Quarto tempo”; un tris di giovani cantanti-cantautori più che emergenti, ovvero Zibba, Diodato e la trentina Caterina Cropelli protagonista a X-Factor; Irene Grandi con un originale progetto legato al duo Pastis. Questo il ricco programma annunciato dall’associazione bolzanina L’Obiettivo per la seconda parte della stagione di “Racconti di Musica” che andrà da gennaio ad aprile 2018 al Teatro Cristallo di Bolzano. Cinque eventi importanti, che andranno ad aggiungersi ai cinque in cartellone nell’autunno 2017, l’ultimo dei quali sarà l’atteso tributo a Pino Daniele che il 19 dicembre verrà proposto da Teresa De Sio.

In tutto, dieci concerti, per un viaggio affascinante nella musica d’autore italiana. Stelle affermate ma anche giovani ma sicure promesse. Vediamo dunque nel dettaglio come si annunciano i protagonisti della seconda parte di stagione. Angelo Branduardi il 23 gennaio ritornerà in regione accompagnato da un chitarrista di sicura fama che sta provando proprio in questi giorni il repertorio per il tour 2018. C’è dunque da aspettarsi un concerto molto intimo, raffinato, dopo un tour in cui il menestrello di Cuggiono ha collezionato sold out a raffica in mezza Europa in coppia con Maurizio Fabrizio.

I Musici di Guccini che arriveranno al Cristallo il 6 febbraio sono la storica band di Francesco Guccini. Le chitarre e la voce di Juan Carlos „Flaco“ Biondini, il pianoforte di Vince Tempera, il sax di Antonio Marangolo il basso di Pierluigi Mingotti e la batteria di Ivano Zanotti riempiranno due ore di spettacolo dal vivo, ripercorrendo i più grandi successi del poeta da Il vecchio e il bambino a La locomotiva; la band è in predicato per partecipare al Festival di Sanremo: se dovesse accadere, la data bolzanina slitterà al 10 aprile.

Il 6 marzo arriverà invece a Bolzano, a dieci anni dall’uscita dello storico album “Quarto tempo”, registrato a Londra con la Royal Philharmonic Orchestra , il pianista Roberto Cacciapaglia, che ha suonato nei migliori teatri internazionali. Si esibirà con una formazione in trio. La canzone cantata ritorna protagonista il 20 marzo con tre artisti sul palco in tre differenti set: Zibba e Diodato, che presenteranno i loro nuovi album, ospiteranno in apertura un breve set di Caterina Cropelli , milanese di origini trentine, diventata protagonista all’ultimo X-Factor. 

Irene Grandi ritorna Bolzano dopo diversi anni di assenza dentro un originale progetto curato dal duo Pastis, che sarà sul palco con lei dentro un contenitore multimediale e interattivo che si affida anche al video. Il sodalizio artistico fra i tre è nato nel 2012 e dietro c’è lo zampino di Stefano Bollani. Una garanzia.


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets