11/10/2017 - 6:09pm      18:09

Tu sei qui

WEEKEND ALLA FIERA D'AUTUNNO: ECCO COSA FARE


Martina
0

695

0

4
Italiano

“Vivere con gusto” è il tema della nuova edizione della Fiera d’Autunno, visitabile fino al 12 novembre presso la Fiera di Bolzano. L’evento, forte dei suoi 70 anni di presenza sul territorio, concede ai visitatori un’esplorazione del gusto a 360 gradi. Non si tratta solo del gusto dell’estetica, che si ritrova negli oltre cento stand di arredamento raffinato e design, o del benessere e della qualità della vita. Anche il palato vuole la sua parte e viene soddisfatto ai banchi dei sapori contadini e delle specialità di altre regioni italiane, esposti nella sezione “Saporita” della Fiera.

Inoltre, nel secondo padiglione la Fiera ospita Biolife, l’evento più importante d’Italia per la produzione biologica, alla quattordicesima edizione. Oltre 250 imprese italiane tra le eccellenze del settore presentano ai visitatori i loro prodotti, dalle specialità alimentari, ai cosmetici, ai tessuti naturali e molto altro. Anche chi vuole continuare a vivere con gusto anche nella terza età, troverà pane per i suoi denti nella sezione Vitaplus, dove l’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige e alcune cooperative e imprese forniscono consulenze gratuite per gli over 65 e i loro familiari. Tra varie proposte si trovano informazioni sui corsi organizzati dall’Azienda Sanitaria per imparare a convivere con malattie croniche ed esercizi per prevenire le cadute e rieducarsi al movimento. Alcuni stand offrono anche servizi gratuiti come il vaccino anti-influenzale e la misurazione della pressione e della glicemia. Numerosi gli espositori locali delle aree di arredamento e lifestyle, tra cui non mancano marchi importanti come la Ebner, azienda di Appiano che realizza prodotti per impianti di riscaldamento e raffreddamento; anche giovani artigiani che mantengono le tradizioni locali, alcuni sperimentando metodi di produzione innovativi.

Merita una visita la taf-Laser GmbH, un’azienda di Ultimo che realizza oggetti, stampe e gioielli in legno con tecniche di incisione laser. Visto che per molti aiutare gli altri è un piacere, non stupisce che parte della fiera sia anche dedicata al volontariato sul territorio, per far conoscere a più o meno giovani le associazioni che offrono servizi gratuiti alle categorie più deboli. Interessanti, ad esempio, il laboratorio di artigianato e inserimento al lavoro rivolto a persone con disagio psichico del Comitato Italiano per il Reinserimento Sociale dell’Alto Adige; come anche il telefono amico, il gruppo delle donne di Bolzano o il progetto linguistico “Voluntariat per les Llengües” per migliorare il tedesco o l’italiano chiacchierando.

Attività consigliate: assaggiare il gelato biologico, senza glutine e senza lattosio di Faccio B’Io; partecipare a una sessione di meditazione presso lo stand della associazione Vishwa Nirmala Dharma; concedersi un po' di relax mentre i figli si divertono sui giochi gonfiabili; provare lo schienale automatico per i massaggi alla schiena della ditta austriaca Mape; rilassarsi nel maso della birreria Forst; ammirare le fisarmoniche dello stand della ditta Puschtra di Mantana.


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets