11/03/2017 - 4:59pm      16:59

Tu sei qui

FOLIAGE: IN GITA ALLA SCOPERTA DEI COLORI D'AUTUNNO


Ritratto di Mavi
Mavi
0

107

0

3
Italiano

Il crepitare delle foglie secche lungo i sentieri, lo spettacolo della natura che esplode in un caleidoscopio di calde sfumature di rosso e arancio prima del freddo e della neve. Per gli amanti di questa stagione è tempo di foliage. Ovvero di una passeggiata nella natura per cogliere tutte le sfumature dell'autunno. Foliage è un termine inglese che letteralmente significa fogliame e viene utilizzato per indicare quel momento in cui alcune specie di alberi cambiano colore. Un fenomeno tanto intenso e fugace quanto di tendenza che porta amanti del genere a raggiungere zone in cui la natura si trasforma in una tavolozza di infinite nuances. Negli anni il foliage è diventato un vero fenomeno turistico. Partito negli Stati Uniti e in Canada, ha raggiunto anche il nostro Paese e non mancano anche in Alto Adige gli amanti del soft trekking che, macchina fotografica alla mano, non si lasciano sfuggire l'occasione di ammirare questo spettacolo naturale. Le fronde degli alberi si tingono di giallo e marrone, rosso e arancio. Le venature di alcune foglie richiamano il prugna e il viola e risaltano sugli alberi ormai sfioriti. Uno dei luoghi ideali per assistere al fenomeno del foliage a Bolzano sono le passeggiate lungo il Talvera. Una vista eccezionale la regalano anche le colline attorno alla città che ospitano i vigneti dei due vini più rinomati, il Lagrein e il Santa Maddalena, e che in autunno si tingono dei colori più caldi. Per un colpo d'occhio ancora più d'impatto, il consiglio è quello di utilizzare una delle tre funivie per ammirare dall'alto, come fosse un quadro impressionista, il manto di sfumature d'oro e di rosso intenso.

(Foto: Tiberio Sorvillo) 


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets