10/17/2017 - 7:00pm      19:00

Tu sei qui

RAGNI GIGANTI IN MOSTRA A BOLZANO


redazione-it
0

244

0

1
Italiano

“Spiders” è la mostra scientifica con ragni vivi più grande d’Europa. Da poco inaugurata a Bolzano al Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, l'esposizione conta 40 specie di ragni giganti (le cosiddette “tarantole”), sette specie di scorpioni e tre di scolopendre in una cinquantina di terrari appositamente studiati per riprodurre l’habitat dell’animale. A disposizione vi sono tuttavia ben 70 specie, che verranno ricambiate periodicamente fino alla chiusura al 25 febbraio 2018. La mostra proviene dalla collezione degli appassionati sloveni Sašo Čotar e Aleš Mlinar, che ne sono anche i curatori, e nel 2016 ha già fatto tappa a Genova al Museo di Storia naturale riscuotendo un grande successo.

Protagonisti assoluti di “Spiders” sono le tarantole, ovvero i ragni giganti della famiglia dei Terafosidi. Diffusi nelle zone tropicali di America, Africa e Asia, hanno corpo e arti robusti rivestiti di peli. Al contrario di quanto si crede comunemente, la maggior parte dei ragni giganti non ha un veleno molto pericoloso per l’uomo. Tra gli esemplari esposti, tutti nati in terrario, vi è anche il ragno più grande del mondo: l’Avicularia golia (Theraphosa blondi), diffuso in Amazzonia e che arriva ai 30 cm di lunghezza per 175 g di peso.

Accompagnano la mostra un ricco apparato di pannelli trilingui – italiano, tedesco e inglese – che descrivono le diverse specie e illustrano temi come anatomia, biologia, fisiologia, tecniche di caccia, veleno, produzione della seta (cinque volte più resistente dell’acciaio).

È previsto inoltre un programma collaterale di attività di approfondimento: visite guidate e laboratori per classi scolastiche di ogni ordine (prenotazioni su www.museonatura.it o al tel. 0471 412975), due formazioni specialistiche per docenti, un workshop di osservazione al microscopio di ragni e scorpioni per adulti e ragazzi (16 novembre, prenotazioni tel. 0471 412964) e un originale fotoshooting con i ragni, ovvero una serata di fotografia libera con le tarantole come fotomodelli (12 dicembre, prenotazioni allo stesso numero del workshop).

La mostra temporanea “Spiders” si potrà visitare nel parterre del museo fino al 25 febbraio 2018 dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 18.

 


Sponsored ads


Search

Form di ricerca


Ultime Notizie


Latest Tweets